Special Contest: ecco i dieci finalisti

Special Contest: ecco i dieci finalisti

5
1588
0
mercoledì, 04 aprile 2018
News

Sono dieci. E hanno dieci storie diverse, dieci progetti diversi, il rock o il rap, il metallo più duro o il pop più melodico, eppure la loro passione è una sola. Per la musica vivono, questi ragazzi, arrivati in finale allo “Special Contest” 2018, per la musica soffrono, sperano, combattono.  Intanto cresce l’attesa Il verdetto nelle due puntate, in onda su Videolina, il 18 e il 25 aprile alle 21

ADRIANO «Io prima di te, io dopo di te». Storia di un amore finito. Deledda, da Laerru, è giovane, ha talento, ha carattere. Da ascoltare. Corre al “Contest” con il brano “Lo sai fare bene”.

LAREN Dicono di sé: «Siamo un’alternative rock band, nata per caso, come uno scherzo, quasi per sbaglio. I componenti: Emanuela Nuscis, Nello Mascia, Ludovica Loi, Alberto Melis, Roberto Murru. Il titolo del brano con cui partecipano al contest è “Brucia Ancora”.

MYMISSES Hard rock band nata a Cagliari durante l’autunno del 2015 dall’incontro di Stefania Cugia (bassista), Marta Camba (batterista), Laura Sau (chitarrista) e Giorgia Pillai (cantante). La band fa il suo esordio dal vivo alla Cueva Rock di Quartucciu il 5 gennaio 2016, durante l’evento “Women In Rock”, suonando le cover di System of a Down, Rage Against The Machine, AC/DC, Muse, Foo Fighters, Guano Apes, Alter Bridge. Un anno dopo il primo album, “Straight On My Way”, cooprodotto insieme a RAW (Riccardo Atzeni Workbench) e mixato e masterizzato all’Electrical Storm Studio di Piergiorgio Boi, sette brani inediti dalle sonorità hard rock/alternative metal: temi melodici accompagnati da suoni aggressivi e massicci.

SHANDA DUENDE «Il nostro non è un vero e proprio gruppo musicale, siamo due artisti, Shanda e Duende, che scrivono e cantano i testi sulle musiche del produttore Massi Scrab, seguiti in live dal fidato Dj Krevitz. Allo “Special Contest” portiamo il brano dal titolo “Django”».

MARCO LEO Cantautore e polistrumentista, si fa apprezzare dal grande pubblico nel 2014, tra i dieci finalisti del Festival di Castrocaro. Due anni dopo esce il suo primo singolo, “Il mio sorriso esplode”. Si presenta al “Radiolina Showcase Contest” con la sua band (Stefano Angius, Gianluca Viccaro, Alex Murroni, Debora Spiga, Claudia Fois) e il nuovo brano “Noi 2”.

AKO Federico Camedda, rapper oristanese, classe 1990. Nel 2012 pubblica “Se lo scrivi rimane”, il suo primo disco da solista. Si tratta di un successo immediato che scavalca le frontiere isolane arrivando in tutta Italia. Nel 2013 arriva “Tutto d’un fiato”, nel 2014 “OnTheComeUpTV”. Il singolo “Come Gué Pequeno” supera le 55 mila visualizzazioni. in pochi giorni, da la possibilità all’artista di girare la Sardegna con il suo nuovo show. Il 15 giugno 2015 esce “Vendesi”, disco composto da tredici inediti prodotti da Todzane con la collaborazione di Malakay, Phablo, Francesca Ruzzettu, Simona Fanari.

MADAME CURIE Il primo nucleo del gruppo nasce da un’idea di Fabio Desogus e Angelo Argiolas, entrambi già attivi sulla scena musicale tra fine anni Novanta e primi del Duemila. Manuel Deiana e Lorena Carta completano il combo. Il primo disco è dell’estate 2017, otto tracce mixate e masterizzate da Enrico Kikko Sesselego. “Omen” è il titolo della canzone con cui sono in finale.

MAC AND THE BEE Vincitori di Arezzo Wave Sardegna 2017, sono Federico Pazzona, Antonio Maciocco, Daniele Pala, Bruno Ponchietti. “Asleep” è il brano in gara.

AURA «Mi chiamo Aura Sechi, ho 22 anni, sono una cantautrice. Vorrei giocarmi questa opportunità proponendovi un pezzo scritto e composto da me: si intitola “Io non ho mai”.

Parla di me, di un pezzetto della mia vita, per raccontare, alla fine, di tutti noi».

HORUS SU MACCU Nato come cantante di cover reggaeton, i suoi testi, un mix di italiano/sardo campidanese/spagnolo, raccontano la nostra terra. Nei suoi live si presenta con una maschera: non vuole rendere pubblica la sua identità. Quello che conta, dice, è la mia musica.

Paola Pilia

21 posts | 0 comments

Lascia un commento